Recensioni

In questa sezione sono segnalate pubblicazioni recenti su temi giuridici, socio-economici e di interesse della professione al fine di assicurare visibilità alle novità editoriali e fornire una tempestiva «guida alla lettura» dei lavori menzionati.

Autori ed Editori possono richiedere la recensione di un'opera inviando un esemplare  alla biblioteca e specificando sul plico postale: «Biblioteca CNDCEC copia omaggio per recensione».

I testi pervenuti non saranno restituiti ma confluiranno nel patrimonio bibliografico della Biblioteca.

Attraverso il motore interno alla sezione (nel riquadro sottostante) è possibile effettuare ricerche per parola chiave all'interno titolo (prima casella vuota), o per Autore, anno di pubblicazione, Editore (nella seconda casella vuota).

Nessuna copertina
Categoria: Recensioni
Editore: Aracne
Pagine: 147
Prezzo: 8
Anno: 2006

Recensione

L'opera in commento si propone di fornire uno strumento di ausilio per tutti coloro che intendono avere un primo approccio con gli elementi basilari della partita doppia, ovvero quell'insieme di regole per la corretta tenuta delle scritture contabili.

Proprio per la finalità che si propone di perseguire e per il taglio fortemente pratico, il lavoro si presenta di agevole lettura e comprensione (permettendo di cogliere anche taluni aspetti complessi senza difficoltà).

Il testo è strutturato in modo schematico e con la peculiarità di inquadrare l'argomento partendo proprio dal documento che costituisce il risultato di sintesi cui conducono le scritture di chiusura, ovvero la situazione contabile finale, articolata nelle sue due parti, quella patrimoniale e quella economica.

Dopo una breve disamina sul ruolo, sul funzionamento e sulla tipica classificazione dei conti, quali strumenti elementari impiegati per la rilevazione degli accadimenti di gestione attraverso il citato metodo della partita doppia, e dopo aver accennato alle caratteristiche e alle funzioni dei principali libri della partita doppia (ovvero il Mastro e il Giornale) l'Autore si sofferma sulla descrizione delle regole che caratterizzano il metodo in parola, presentato sotto forma di "gioco a scacchi"

in questo modo, prendendo come riferimento l'impresa individuale, vengono illustrate le modalità di rilevazione delle principali operazioni continuative, di assestamento (classificate in integrazione, rettifica, completamento e ammortamento) e di chiusura che caratterizzano la gestione, fino alla predisposizione della situazione contabile finale.

In questo modo l'Autore si ricollega a quanto descritto nell'apertura dell'opera, avendo cura, tuttavia, nella parte conclusiva, di rinviare brevemente al documento del bilancio di esercizio, come disciplinato dagli articoli del codice civile.

Il lavoro, pertanto, può costituire un primo supporto alla comprensione della partita doppia, soprattutto per la scorrevolezza e la facilità di lettura.

Recensione di A. Allini 

Data inserimento:

RECENSIONI